LE CASTAGNE SUL FUOCO!


Le castagne sono uno degli ottimi frutti che l’autunno, da settembre a dicembre circa, ci regala. Le possiamo mangiare bollite, al forno, arrostite oppure sotto forma di farina.

Sono frutti molto energetici, calcolando che 12 caldarroste di medie dimensioni ci riforniscono di circa 240 kCal. E’ un frutto ricco in particolare di carboidrati che, dopo essere stati scaldati, diventano facilmente assimilabili. Per tal motivo è un ottimo alimento per gli sportivi o per chi ha grosse necessità energetiche come i bambini. Sono ricche di sali quali potassio, fosforo, calcio, magnesio, ferro, zinco, selenio. Ma non trascuriamo la cospicua presenza di fibre, in particolare quelle insolubili che aiutano il transito intestinale e, allo stesso tempo, limitano l’eccessivo assorbimento di colesterolo dalla dieta ma anche l’assorbimento di alcuni minerali. Ricche di grassi insaturi (quelli buoni) rendono questo frutto un ottimo alleato per l’equilibrio e il rinforzo delle difese immunitarie.

Anche le vitamine non sono da sottovalutare e le troviamo quasi tutte le vitamine (ad esclusione della vitamina D e B12). E’ un alimento ideale per la dieta dei celiaci ma non è consigliato invece a chi soffre di diabete. La castagna ha un carico glicemico molto elevato e la necessità essere cotte peggiora il quadro. Infine è consigliato con parsimonia a chi soffre di intestino irritabile (meteorismo e aerofagia saranno di casa se esagerate!). Insomma, mangiare tutto senza esagerare, sembra ancora una volta la chiave per essere in salute senza troppe rinunce.

Un consiglio: dopo cotte immergetele nel vino per un minuto, sono buonissime!!!

Torta rustica di castagne e pere


2 visualizzazioni